Gestire e organizzare il tempo: un investimento vantaggioso per la promozione della tua impresa

La capacità di coordinare le proprie attività lavorative in modo efficace è un aspetto che, negli ultimi anni, ha acquisito un’importanza sempre crescente nel mondo del business.
Purtroppo i ritmi frenetici, le scadenze imminenti e gli innumerevoli impegni costringono l’imprenditore ad occuparsi di ogni incombenza in prima persona e con un atteggiamento eccessivamente precipitoso. Niente di più sbagliato!
Uno degli aspetti più importanti, alla base di ogni strategia di marketing che si rispetti, è rappresentato dal time planning. Questo tipo di pianificazione rappresenta un aiuto concreto per organizzare le infinite mansioni aziendali. Guadagnerai tempo utile che verrà impiegato, in maniera proficua, nella promozione della tua impresa.
Facciamo un poco di chiarezza, in modo tale da comprenderne le dinamiche.

Tempo e produttività: il connubio perfetto

Comprendiamo perfettamente che, essendo un imprenditore impegnato, ti dedicherai principalmente alla produzione e commercializzazione del tuo prodotto/servizio e ti sentirai impossibilitato a promuovere la tua attività. Probabilmente preferirai delegare questa mansione a terzi, come un ufficio marketing o un’agenzia di comunicazione. La strategia è senz’altro corretta ma, devi capire che, anche tu sei parte integrante di questo meccanismo. Non a caso qualsiasi iniziativa si deciderà di intraprendere, dalla creazione del marchio al lancio di una campagna pubblicitaria, richiede informazioni dirette sull’azienda. Queste ultime, necessariamente, le conosci solo tu.
Se pensi di non trovare il tempo per riuscire a fare tutto, il time management può essere una risorsa davvero utile. Analizziamo insieme di cosa si tratta e i motivi per preferirlo.

Le potenzialità del time management

Dal momento in cui decidi di gestire accuratamente le tue tempistiche imprenditoriali, constaterai che i risultati sul lavoro saranno ottimali e tangibili.
Di fatto, il time management riguarda i processi e le tecniche adottati per realizzare specifici progetti e obiettivi in un determinato periodo di tempo, puntando sulla qualità e il rendimento.

Per evitare di cadere in comuni errori, che potrebbero far perdere tempo prezioso alla tua impresa, ecco alcuni consigli mirati.

1° Stila una “to do list”

Compila una lista ordinata delle cose da fare e in base alle tue priorità. Non organizzare alcun programma facendo affidamento alla memoria, non è un metodo affidabile.

2° Non dimenticare i break

Non sottovalutare l’importanza delle pause. Rappresentano il modo più conveniente per ricaricare le batterie e ottimizzare la produttività.

3° Evita di essere multitasking

Svolgere più attività contemporaneamente da soli può essere controproducente.
Delega consapevolmente i differenti compiti ai tuoi collaboratori, la tua forza è il tuo team.

4° Pianifica

Individua le riunioni e gli incontri realmente utili e focalizzati su progetti specifici. Cerca di prevedere eventuali imprevisti e contrattempi, così sarai preparato ad ogni evenienza.

5° Compila e aggiorna la tua tabella di marcia

Quantifica le tempistiche delle operazioni lavorative. Comprendere quanto tempo si impiega per una determinata mansione ti permetterà di modificare atteggiamenti sfavorevoli e, conseguentemente, di migliorarti.

Grazie a questi semplici suggerimenti potrai programmare, in maniera costruttiva, i tuoi tempi aziendali e avrai un riscontro concreto sull’efficienza dell’impresa. Infatti, i risultati raggiunti si tradurranno in un risparmio monetario e di energie, evitando lo stress causato dalla mancanza di organizzazione che, probabilmente, avrebbe minato il potenziamento del brand.

Ormai ti sarà chiaro che, attraverso un’opportuna ottimizzazione del tuo lavoro, produrrai celermente e soprattutto meglio.

Pin It on Pinterest

Share This